Pompadour

Tisana Detox

(4 Commenti)
Degusta Box Dicembre 2015
Pompadour Tisana Detox

La nuova tendenza? È DETOX!

Il termine “Detox” sta per “disintossicazione” e risponde all’esigenza crescente di depurarsi profondamente, di liberarsi dalle tossine accumulate: chi per dimagrire, chi per reazione ad una vita troppo stressante e frenetica, chi per la sensazione di essere circondando da troppo inquinamento.

La Tisana Detox Pompadour è caratterizzata da una miscela altamente funzionale, studiata specificatamente per combattere la ritenzione idrica, i chili in eccesso, il colorito spento e la stanchezza depurando l’organismo dalle scorie che accumuliamo a causa di un’alimentazione poco varia e non equilibrata, di uno stile di vita dal ritmo incalzante e dell’eccessiva sedentarietà.

Per fortuna la natura ci può aiutare e sentirsi meglio è facile, grazie al consumo di ingredienti preziosi per nostro organismo perché purificanti e
drenanti.

Ortica -> La grande quantità di principi attivi noti fanno dell'ortica una delle
piante con il maggior numero di proprietà medicinali. Ha un’azione depurativa, diuretica e disintossicante. Ha una grande capacità di alcalinizzare il sangue e facilita l'eliminazione dei residui acidi del metabolismo.

Tè verde -> Oltre all’ormai nota azione antiossidante, data principalmente
dalle catechine, il tè verde ha una funzione detossinante che si esplica
attraverso la diuresi: favorisce l’eliminazione di grassi e zuccheri mediante il
drenaggio dei liquidi.

Tarassaco -> Possiede proprietà depurative, in quanto stimola la funzionalità biliare, epatica e renale, cioè attiva gli organi adibiti all’eliminazione delle tossine. Ha anche proprietà diuretiche, grazie al contenuto di flavonoidi che stimolano la diuresi favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso.

PUNTI VENDITA: Nei migliori supermercati ed ipermercati.

Commenti
Le tisane sono sempre tisane!! Favolosa
Provata e funziona! Gusto piacevole
Ottimo a colazione
Adoro le tisane e questa e' decisamente buona anche se leggermente amarognola.